© 2018 by Paola Cont - All rights reserved

Il sistema di addestramento modulare PADI include tutti i tipi di corsi: dai classici programmi introduttivi, all’addestramento specializzato, alla formazione professionale per i subacquei che desiderino intraprendere la carriera di istruttore.

Benché la scelta dei corsi sia estremamente ampia, una cosa accomuna tutti i programmi: la formazione avviene in un’atmosfera amichevole e rilassata. Un ambiente che invoglia a proseguire e che non mancherà di entusiasmarti ogni volta.

Sono disponibili numerosi corsi di specialià. Diventa DEEP DIVER, EAN DIVER oppure NIGHT DIVER ...... SCEGLI QUI il corso di specialità che fa per te....

Subacquea tecnica (tec) significa superare i limiti dell’immersione ricreativa. I subacquei tecnici, però, ti diranno che riguarda principalmente la sfida e l’avventura di esplorare luoghi che nessun altro ha mai visto.

La subacquea tecnica non è per tutti, ma attira quei subacquei esperti che vogliono immergersi oltre i loro attuali limiti e accettano i rischi, l’addestramento, l’investimento e l’impegno che ciò comporta. Se sei uno di questi, allora i corsi PADI TecRec sono il tuo biglietto d’ingresso ad un’avventura estrema.

 
Di cosa si tratta?

L’immersione tecnica prevede di immergersi oltre i limiti di quella ricreativa, e include uno o più dei seguenti fattori:

  • Immergersi oltre i 40 metri/130 piedi

  • Decompressione obbligatoria

  • Immergersi in un ambiente che si trova oltre i 40 metri lineari/130 piedi lineari dalla superficie

  • Decompressione accelerata e/o uso di miscele di gas variabili durante l’immersione

  • Largo utilizzo di attrezzatura e di tecnologia

Spesso, in caso d’emergenza, nell’immersione tecnica non si può risalire direttamente in superficie: quindi, i subacquei tecnici fanno largo uso di procedure, attrezzatura e addestramento per gestire i rischi aggiuntivi e i potenziali pericoli. Sebbene fondata sulla comprovata tecnologia dei sistemi a circuito aperto, l’immersione tecnica è stata rivoluzionata dallo sviluppo, dalla disponibilità e dall’affidabilità dei CCR (Closed Circuit Rebreather). I CCR presentano molti vantaggi, e permettono ai subacquei tecnici di restare sott’acqua molto più a lungo.